Come scegliere un piatto doccia di lusso

Non sapete quale piatto doccia scegliere per casa vostra? Questa guida fa al caso vostro.

Quando si progetta un nuovo bagno, la scelta tra un piatto doccia o una vasca da bagno potrebbe rivelarsi una decisione difficile.

Una volta stabilito che è il piatto doccia a fare al caso vostro, i primi aspetti da considerare sono sicuramente la forma e la dimensione; ecco una breve guida che può aiutarvi a scegliere il piatto doccia di lusso adatto a casa vostra:

1. FORMA

La forma del piatto doccia dipende fortemente da alcune caratteristiche del vostro bagno, ad esempio dallo spazio disponibile, dalla disposizione dell’arredo e da quale parete doccia desiderate.

Molti sono gli aspetti da considerare per rendere unico il vostro bagno

Quadrata
Una doccia quadrata si adatta alla maggior parte dei bagni, anche se di piccole dimensioni. Risulta sempre piuttosto semplice riuscire a ricavare, nel vostro bagno, un angolo da dedicare alla vostra doccia, piccolo o grande che sia.

Quadrante
I piatti doccia in quadrante sono ottimi per mettere in un angolo, dà spazio extra senza essere troppo grande e ingombrante lo spazio, soprattutto se si ottiene il quadrante off-set.

Rettangolare

I Piatti doccia rettangolari sono indubbiamente i più popolari in quanto rappresentano la massima espressione di design e di lusso, soprattutto se abbinati a pareti doccia in vetro

Diverse le modalità di installazione, a filo, da appoggio e ad incasso, tutte esteticamente rilevanti per il vostro bagno di design.

Questa forma risulta perfettamente adatta ad un bagno lungo, da posizionare sulla parete di fondo, tanto da sembrare nascosta nello spazio.

2. MATERIALI

Una volta scelta la forma del piatto doccia, si può passare alla scelta del materiale. In questo caso bisogna valutare sia l’estetica che la sua resistenza e la sua praticità.

Di solito i piatti doccia sono realizzati in pietra e acrilico bianco per dare un aspetto pulito e lucido.

Tuttavia, in RiFRA, ci spingiamo oltre i materiali standard. Da un’importante ricerca sui nuovi materiali e sulla purezza del design, Rifra propone diversi piatti doccia realizzati con materiali diversi e complementari a tutte le collezioni Rifra: Corian con doghe nello stesso materiale, Corian con doghe in teak, pietre naturali, Mineralmarmo, o marmo opaco e lucido, e un quarzo tessile realizzato con un processo unico nel suo genere, che lo rende assolutamente esclusivo, sono solo alcuni esempi.

Li troverete in qualsiasi forma, dimensione, con scarichi nascosti e in un’ampia varietà di finiture.

Indipendentemente dal tipo di bagno che avete a disposizione, il nostro progettista RiFRA lavorerà con voi per trovare la soluzione perfetto.

Adesso che hai scoperto qualche dettaglio in più su come poter realizzare il piatto doccia più adatto al tuo stile, buona scelta!

Laura Spinelli

PS: Se vuoi ricevere tutte le novità sui nostri bagni visita il nostro sito web www.rifra.com  o seguici sulla nostre pagine social:
https://www.facebook.com/RifraMilano/
https://www.instagram.com/riframilano/

Lascia un commento

Lasciando un commento su questo blog, accetti l'informativa sulla privacy