Dall’immaginazione alla realtà

Come distribuisce RiFRA i suoi prodotti? Come fa una cucina o un bagno a passare dalla produzione al magazzino e a finire nelle case dei nostri clienti? Ci sono alcuni modi in cui una persona può andare a comprare una cucina o un bagno RiFRA, e oggi esploreremo tutte le opzioni.

Rivenditore indipendente
Il primo canale di distribuzione è il più classico, ed è naturalmente il retail. È dove un cliente va in un punto vendita, un luogo dove ci sono prodotti in mostra, che si tratti di negozi di arredamento, di arredobagno o di boutique di interior design, alla ricerca di un prodotto che ama.
RiFRA ha selezionato rivenditori indipendenti in tutto il mondo con l’obiettivo di mostrare i prodotti per la cucina e il bagno disponibili che riflettono l’ampia gamma di prodotti RiFRA, ma soprattutto di offrire ai clienti l’accesso a veri esperti del marchio RiFRA.
Questi rivenditori indipendenti sono formati da RiFRA, hanno visto come i prodotti sono fabbricati in produzione, hanno studiato i cataloghi e i listini prezzi e, avendo i prodotti fisicamente nei loro negozi, sono in grado di supportare il cliente finale nel prendere la decisione giusta per lui.

Rivenditore RiFRA “Valente Design” a Cogolin, Francia.

Negozio RiFRA
Un’altra possibilità per acquistare un prodotto RiFRA è quella di recarsi in un RiFRA Store, un negozio monomarca dove si esprimono tutte le potenzialità del marchio. I negozi RiFRA nascono con l’obiettivo di diffondere la cultura del design e lo stile di Milano. Lo showroom di Milano, inaugurato nel dicembre del 2016, nasce come concept di stile e format di esempio per tutti gli altri store monomarca di RiFRA.
Nello store di Milano sono esposte 3 cucine e due bagni. http://milano.rifra.com

RiFRA Store Milano, Italia.

Questo concetto è stato esportato in alcuni punti importanti in tutto il mondo:

  • Modena: il più grande degli showroom di gran lunga, qui troverete uno spazio di 800m2 con otto cucine e quindici bagni. Questo spazio è stato progettato per offrire a clienti, architetti, designer e ai nostri rivenditori un luogo dove vedere l’intera gamma di prodotti. http://modena.rifra.com
  • Parigi: nella città della luce si trova il nostro showroom con una cucina e un bagno http://paris.rifra.com
  • New York: Apertura a breve!
  • Bruxelles: Apertura a breve!
  • Mosca: Apertura a breve!

RiFRA on line
Cosa succede se voi, il cliente finale, il progettista o l’architetto, non avete un rivenditore autorizzato o un negozio RiFRA nelle vostre vicinanze? La terza opzione è la piattaforma di design online disponibile per la cucina. Possiamo dire che oggi, nel 2018, se qualcuno è alla ricerca di informazioni va su Internet (in particolare sui motori di ricerca e sui social network) e questa affermazione può sembrare ovvia.
Tuttavia, nel nostro settore, non è così scontata: c’è infatti una sorta di barriera di paura o inesperienza, di ignoranza forse nella gestione di questo nuovo mezzo per i professionisti del nostro settore.

Ma come? In che modo RiFRA può garantire al cliente la stessa esperienza che ha in uno dei Negozi o con un dealer, online? Come si può stabilire un legame con le emozioni che si provano nella scelta di una cucina o di un bagno? Come si può proporre un progetto di cucina o bagno di fascia alta attraverso Internet? Sono queste le domande che RiFRA pone da due anni, consultando esperti e leader del settore che ci hanno proposto sostanzialmente due opzioni:

1. Costruisci un software di progettazione online.
Si tratta di qualcosa che si può già trovare sul mercato con le grandi aziende di distribuzione, ma che è stato rapidamente messo da parte, perché il cliente RiFRA è abbastanza impegnato sia nella vita professionale che personale, ed ha inoltre un reddito che è in grado di permettersi una consulenza di progettazione personalizzata. Questi clienti non prendono il metro per misurare le pareti, e non si mettono a cercare le prese elettriche e del gas. Inoltre sono solo cose tecniche non facili da capire, se le misure sono prese male, può essere l’inizio di una catena di errori che poi si rifletterà in produzione e per finire a casa del cliente finale, in fase di montaggio.

2. Outlet.
La seconda opzione era quella di realizzare cucine e bagni standard, già prodotti o progettati, a prezzo fisso, scontati e poi venduti online. Anche se questa potrebbe sembrare l’opzione più semplice, non è sicuramente in linea con il marchio RiFRA e con le aspettative dei clienti. Il termine “outlet” e la parola “RiFRA” non possono essere messi nella stessa frase.

La soluzione.

Così, quello che è successo è stata la creazione di un processo che permette un design online personalizzato, con un tuo designer RiFRA di riferimento.
E come funziona? Fondamentalmente l’esperienza RiFRA ti viene offerta in un box che viene inviato a casa tua dove puoi vedere e toccare i materiali che hai scelto, insieme al tuo esclusivo progetto RiFRA studiato da un nostro architetto dopo una fase di consulenza con il cliente, tramite chat dedicata.
Il design della cucina e del bagno sarà creato utilizzando i progetti della vostra casa e tenendo conto delle vostre specifiche esatte. Si tratta di un servizio di interior design online, non una cucina creata da un software standard, ma un design personalizzato creato da un designer RiFRA che ha in mente di trasferire su carta in un progetto, la cucina dei tuoi sogni.

Scopri di più:
https://www.rifra.com/it/shop-progetto.aspx

Non importa in che modo si entra in contatto con RIFRA, l’obiettivo finale è quello di avere la migliore esperienza possibile e di uscire con una cucina od un bagno che si è orgogliosi di possedere, che si ama e da cui se ne trae beneficio per gli anni a venire.
Non esitate a contattarci se avete domande su uno di questi tre modi di acquisto e non dimenticate di visitare www.rifra.com per idee, ispirazione e ulteriori informazioni.

Lascia un commento

Lasciando un commento su questo blog, accetti l'informativa sulla privacy