Nuovo progetto immobiliare con Cucine e Bagni RiFRA a New York: 168 Plymouth

DUMBO, (acronimo di Down Under the Manhattan Bridge Overpass) è un quartiere un tempo industriale, trasformato in un luogo popolare e artistico.

Oggi Dumbo è il quartiere più costoso di Brooklyn, nonché la quarta comunità più ricca di New York City; ciò è dovuto in parte alla sua grande concentrazione di startup tecnologiche, alla sua vicinanza a Manhattan e al gran numero di ex edifici industriali che sono stati convertiti in spaziosi loft residenziali di lusso.

STORIA DI DUMBO.

Negli anni ’90 del XIX secolo, la parte occidentale dell’attuale quartiere DUMBO, era conosciuta come Fulton Landing, dopo la fermata del traghetto che la collegava a Manhattan prima dell’apertura del ponte di Brooklyn.

A quel tempo, il quartiere vide un aumento di fabbriche, magazzini e magazzini portuali.

Alla fine del XIX secolo, la crescita demografica di New York sembrava infinita; la città aveva bisogno di ponti per il collegamento tra Manhattan e Brooklyn, e nel 1883 aprì il ponte di Brooklyn al traffico, mentre il ponte di Manhattan sarà operativo nel 1909.


1901 – Oggi

Per una logistica efficiente tra Manhattan e Brooklyn, la “Jay Street Connecting Railroad” è stata operativa a Dumbo per più di 50 anni, dal 1906 al 1957.

La Jay Street Connecting Railroad (una ferrovia cittadina), correva dai cantieri ferroviari sotto i ponti di Manhattan e Brooklyn agli edifici vicino al lungomare di Dumbo e Vinegar Hill.

I binari sono stati abbandonati nel 1959, anche se i binari della ferrovia sono ancora visibili sulle strade di Dumbo.

1906 – Oggi

Con la deindustrializzazione di New York City, Dumbo ha cominciato a diventare principalmente residenziale; artisti e altri giovani, alla ricerca di spazi relativamente grandi e poco costosi hanno iniziato a trasferirsi lì alla fine degli anni Settanta. L’acronimo “Dumbo” è nato nel 1978, quando i nuovi residenti lo coniarono nella convinzione che un nome attraente avrebbe aiutato gli sviluppatori immobiliari.

Ma è stato alla fine degli anni ’90, più precisamente nel 1998, che si + iniziato a parlare di DUMBO come la nuova Tribeca e SoHo, grazie a un articolo sul New York Times di David W. Dunlap, “SoHo, TriBeCa And Now Dumbo?”

Poi, il 18 dicembre 2007, la “Landmarks Preservation Commission” ha concesso lo status di punto di riferimento al Distretto Storico di Dumbo. Il quartiere storico è delimitato da John Street a nord, York Street a sud, Main Street a ovest e Bridge Street a est.

Secondo la “Landmarks Preservation Commission”, l’area di Dumbo è stata “essenziale per l’ascesa di Brooklyn come importante centro industriale americano ed è stata la sede di alcune delle più importanti aziende industriali della fine del XIX e inizio del XX secolo in America, tra cui Arbuckle Brothers (caffè e zucchero), J. W. Masury & Son (vernici), Robert Gair (scatole di carta), E. W. Bliss (macchinari), e Brillo (lana d’acciaio). Gli edifici del distretto riflettono la straordinaria diversità dello sviluppo industriale di Brooklyn, con prodotti manufatti e trasformati, tra cui caffè, tè, zucchero, macchinari, vernici, vernici, vernici, scatole di carta, scarpe, sapone, birra e lana d’acciaio. All’inizio del ventesimo secolo, Brooklyn era il quarto centro di produzione più grande dell’intero paese e una parte significativa di questa produzione è stata fatta a DUMBO”.

Dumbo copre circa 50 acri di terreno

Oggi Dumbo è un quartiere che gestisce la sua crescita mettendo a disposizione spazi verdi come nuovi parchi sul lungo fiume, e numerosi eventi culturali e artistici.

Progetto 168 Plymouth.
Due tipologie iconiche di edifici Dumbo riuniti intorno ad un cortile privato.

DESIGN

L’ultimo progetto di Alloy, il principale promotore immobiliare di Dumbo, è 168 Plymouth Street, con 46 case uniche che includono appartamenti a più piani, loft in mattoni e legno, loft a luce naturale e aggiunte di attici contemporanei.

Il sito contiene due edifici esistenti e interconnessi, 50 Jay e 42 Jay, che condividono una cantina e un cortile esterno. 50 Jay è stato costruito nel 1891 ed è una struttura a 5 piani con costruzione in mattoni e legno. 42 Jay è stato costruito nel 1921 ed è un edificio di 7 piani in cemento armato con grandi finestre di fabbrica a luce diurna. Il piano di sviluppo è quello di convertire le strutture esistenti in condomini residenziali e aggiungere nuove aggiunte di attici. Ci sarà un ampliamento di 1 piano su 50 Jay e di 2 piani su 42 Jay.

bozze di progetto manuale – rendering; Per gentile concessione di ALLOY LLC.

Sono appena iniziati i lavori di demolizione interna, scoprendo così gli antichi mattoni e le strutture in legno. (vedi foto sotto).
Al termine dei lavori, nel 2020, questi antichi spazi, che ospitavano fabbriche e magazzini, saranno trasformati in 46 bellissimi loft contemporanei.

Per gentile concessione di ALLOY LLC.

Interno.
RiFRA Cucine.

RiFRA fornirà 46 cucine e 138 composizioni di bagni, che arrederanno i loft del progetto.

Le cucine di 168 Plymouth si presentano con un’imponente isola, ispirata alla collezione KUBE.

Speciali lavorazioni a 45° sono presenti sul piano, sui lati e sulle porte dell’isola, che non ha bordi visibili.

Il legno dell’isola è di una speciale e spessa quercia spazzolata.

Il piano, con lavabo integrato, è in ceramica nera. La stessa ceramica nera viene poi utilizzata sia nella parte a parete della cucina, nel top, nei fianchi, nel backsplash, nel rivestimento sotto il pensile, fino al rivestimento dei pensili stessi.

Sotto di essi, il piano di lavoro è illuminato da LED, mentre le colonne e le basi della cucina a parete sono laccate in bianco opaco puro.

rendering; Per gentile concessione di ALLOY LLC

Bagni RiFRA

RiFRA fornirà anche mobili da bagno, piani con lavabi integrati e specchi contenitori.

Il mobile bagno per il master bath, è della stessa finitura della cucina ad isola, mentre gli altri mobili da bagno sono rifiniti in laccato o rovere.

I lavabi integrati nel piano sono forniti in Solid Surface.

La produzione
Tutti i prodotti sono progettati e realizzati a RiFRA, nel nostro stabilimento situato a 20 km a nord di Milano.

Per la consegna prevista per il 2020, ci occuperemo anche del trasporto al cantiere, comprese le procedure doganali e il pagamento di tasse e dazi.

Ringraziamenti
Ringraziamo Alloy Development LLC per la loro fiducia in RiFRA e siamo molto orgogliosi di far parte di un progetto così prestigioso.

Numero di progetti RiFRA a New York, nel 2019 / 2020.
Questo progetto plurifamiliare è il quarto che RiFRA consegnerà a New York nel 2019 / 2020.

Altri due progetti sono a Brooklyn, mentre il più grande in termini di unità di misura è una torre a Manhattan (Financial District).

Hai un progetto in corso?
Se sei uno sviluppatore immobiliare e desideri una proposta per il tuo progetto immobiliare, contattaci all’indirizzo shop@rifra.com

Lascia un commento

Lasciando un commento su questo blog, accetti l'informativa sulla privacy