Progetto One John Street a New York completato: le foto ufficiali

New York sta vivendo una fase di trasformazione continua, che porta la città a reinventarsi per mantenere intatta la leadership di “capitale del mondo”.

Una delle più significative trasformazioni, riguarda il quartiere Dumbo, a Brooklyn, che sta vivendo un momento di crescita culturale tumultuosa; si può difatti dire che quello che si vive un clima simile a quello che si respirava a TriBeCa a fine anni 90; contaminazioni culturali, immobili industriali convertiti in loft di grandi dimensioni e costruzione di nuovi building che ridefiniscono lo skyline della città.

one-john-street-2

IL PROGETTO ONE JOHN STREET

In questo contest si inserisce il progetto 1 John Street, con gli appartamenti e Penthouse, che arrivano fino ai 7 Mil. $ per le Penthouse.

Il design esterno si caratterizza dai materiali:

  • Acciaio
  • Cemento
  • Vetro.

one-john-street-06

Come si può notare è stato volutamente scelto di proporzionare in modo differente le vetrate, a seconda dei piani; la larghezza di esse è inversamente proporzionale all’altezza dei piani.

Questo è stato voluto dal progettista, affinché la vista dall’isola di Manhattan sia rispettosa e coerente del quartiere in cui si trova il progetto.

one-john-street-06

Anche la vista laterale, (osservare il Manhattan Bridge nel riflesso della facciata), rispetta questa proporzione.

GLI INTERNI DEL PROGETTO

I 42 spaziosi appartamenti, che vanno dai 150 ai 250 M2, sono arredati con un eleganza, ricercatezza e con l’uso dei migliori materiali, senza voler scendere a nessun tipo di compromesso.

one-john-street-07

Al fine di “dare valore” al progetto, il committente ha scelto per tutte le 42 unità le cucine ed i bagni di RiFRA.

La cucina scelta è stata il modello FLY, con il tipico ed iconico design del marchio “a doppia isola”.

one-john-street-08

I materiali usati sono preziosi e ricercate:

one-john-street-09
Dettaglio della Collezione FLY: le ante sono sagomate a 45° e il Top a 30°, creando un effetto “sospeso” al Top stesso; Da questo dettaglio deriva il brand della collezione.

one-john-street-10

one-john-street-11

La vista dal soggiorno, dove si nota lo snack bar che funge anche da mobile contenitore, il design del top con la sue lavorazioni e le colonne in Cemento.

I BAGNI

I 146 bagni del progetto (3 per ogni appartamento), sono stati tutti arredati con RiFRA.

I Bagni Padronali, sono stati arredati con mobili della collezione K.FORTY, piani top in Cristalplant, Specchi 2HD, lampade, vasche a centro stanza Smooth1, creando un’immagine ricercata e sofisticata.

one-john-street-12

Mentre i bagni per gli ospiti ed i bagni secondari, presentano la stessa composizione K.Forty, con una larghezza inferiore a quella del bagno padronale, ma con i piatti doccia della collezione Line.

one-john-street-13

PUBBLICHE RELAZIONI SUI MEDIA INTERNAZIONALI

Il progetto ha avuto, a causa della forte componente di innovazione, numerosi articoli sulla più prestigiosa stampa internazionale:

STATI UNITI – NEW YORK TIMES

one-john-street-14

UK – FINANCIAL TIMES

one-john-street-15

Italia – La Repubblica

one-john-street-16

L’ESPERIENZA DI RiFRA
E’ un progetto che ci ha visto impegnati per tre anni, tra progettazione, produzione e consegna.

La progettazione e produzione dei prodotti è avvenuta completamente all’interno dell’azienda, ed inoltra abbiamo garantito e successivamente consegnato i prodotti direttamente sul Job Site, organizzando anche tutta la parte logistica.

Ho seguito in prima persona questo progetto, mentre diversi miei colleghi dell’assistenza tecnica sono stati sul cantiere un paio di volte per fornire l’assistenza tecnica necessaria.

one-john-street-17

Le esigenze del mercato di New York sono sicuramente specifiche, ma seguono le linee guide che seguiamo in ogni progetto:

  • Ascolto delle esigenze del Developer e del Progettista
  • Definizione del Budget
  • Shop Drawings
  • Altissima qualità del prodotto finale – no compromessi –
  • Gestione della logistica e consegna finale
  • Assistenza in location.

Ad oggi abbiamo aperto diversi prestigiosi progetti multi unit negli Stati Uniti;
Se anche tu vuoi inviarci il tuo progetto, per una prima valutazione, rispondi a questa email, oppure se leggi dal blog, inserisci un commento all’articolo e ci metteremo in contatto.

Keep in touch,

Matteo

PS: ricordati di iscriverti all’aerea riservata di RiFRA, dedicata ai progettisti, dove potrai scaricare più di 4.000 schede e disegni tecnici: http://www.rifra.com/it/login.aspx

Lascia un commento

Lasciando un commento su questo blog, accetti l'informativa sulla privacy